Crea sito

Come diventare volontario in canile

diventare volontario

Come diventare volontario in canile? I requisiti potrebbero sembrare scontati ma non lo sono. Sentiamo parlare molte volte di animali maltrattati, di cani in canili lasciati a se stessi. Cani malnutriti, rinchiusi per mesi in gabbie, sporchi e puzzolenti. Con l’unica speranza che qualcuno li porti via, il problema è che nessuno porta con sé un cane visibilmente malandato. Solo una persona con un cuore grande può compiere un gesto così eroico. Siamo abituati a vedere le cose belle, perfette. Siamo abituati a scegliere le cose di moda, le cose che fanno parlare positivamente le persone. Non sceglieremo mai un cane sporco con la faccia stanca che non riesce a rimanere in piedi. Questa è la brutta verità, inutile nasconderla. Anzi, dobbiamo essere consapevoli di cosa siamo. Badiamo all’apparenza ma la sostanza a chi la vogliamo lasciare?

Le persone che hanno aperto i canili erano volenterose come te, pieni di amore per gli animali. Con tanta voglia di migliorare le condizioni di questi poveri esseri abbandonati. E poi cosa è successo? Dove è finito tutto questo amore?

Ed ecco qui che arrivo a rispondere alle tue domande. Per diventare volontario, uno vero, ci vuole un amore smisurato e indissolubile. Più di quello che si giura sull’altare. I cani sono indifesi, hanno già combattuto le loro battaglie prima di finire in canile. Hanno già subito le scelte sbagliate degli uomini. Adesso hanno bisogno solo di affetto, attenzione, cura e calore. Questi sono i requisiti: pazienza, amore verso se stessi e gli altri, voglia di condividere, rispetto per l’ambiente, gli animali e il prossimo. No, non è una preghiera ma è una fede. Avere fiducia nel comportamento dei cani che all’inizio saranno terrorizzati. Probabilmente ti ringhiano o non si fanno proprio avvicinare.

volontariato in canile

Il cane non è un pupazzo, toglitelo dalla testa. Se vuoi diventare volontario in canile allora devi saper tenere testa. Devi pensare come fare per rendere la vita di quel cane o anche solo il comportamento positivo a sé stesso. Cosa vuol dire? Quando arriva un cane maltrattato non puoi trattarlo come un cane giocherellone di natura. I cani come le persone sono diversi, con ognuno di loro c’è un atteggiamento idoneo da tenere. Sta a te essere bravo nel fargli acquistare fiducia.

Ti sto spaventando? Penserai “tutte queste parole e alla fine devo solo portare un cane a spasso” l’hai pensato realmente? Allora ti sei appena fatto un quiz da solo. Se la risposta a queste domande è si prima di diventare volontario riflettici bene.

Io parlo a chi vuole diventare volontario realmente non per gioco, non per sport, non per aggiungerlo al curriculum. Io parlo a quelle persone che amano e sognano, alle persone che nel loro piccolo voglio cambiare il mondo. Perché solo se lo desideri avviene qualcosa di meraviglioso nella tua vita e di conseguenza nella vita di tutti!