Crea sito

Coronavirus: le adozioni sono bloccate

A causa del terribile periodo che stiamo vivendo abbiamo dovuto cambiare le nostre abitudini da un giorno all’altro. Le attività sono chiuse, i servizi sono fermi e tra tutto questo anche le adozioni e le sterilizzazioni sono bloccate. Oltre alla nostra anche la vita dei cani è cambiata, se prima non vedevano l’ora che qualcuno li facesse visita, adesso hanno perso la speranza. Se speravano che qualcuno li portasse a casa ora hanno capito che nessuno li andrà a salvare per chissà quanto tempo. Se prima riponevano la gioia per quando arrivava il loro turno per fare una passeggiata ormai anche questo desiderio non è più realizzabile. Sono soli, in quarantena davvero, ma loro a differenza nostra lo sono da troppo tempo. Oggi non possiamo fare niente e nemmeno domani, forse nemmeno tra un mese, non si sa.

adozioni bloccate in canile

Dobbiamo rimettere le cose a posto, meglio di com’erano prima

Passato questo periodo duro probabilmente ne verrà un altro ancora più duro. Ma ci rialzeremo, così come fanno i cani quando vengono abbandonati, sballottati, maltrattati. Loro hanno fiducia, si rialzano e la stessa cosa la faremo anche noi, con loro. Avremmo bisogno di qualcuno di forte al nostro fianco per sollevare il nostro umore e avremmo bisogno di sentirci utili a qualcosa dopo questo forte affronto verso la nostra esistenza. Abbiamo bisogno di amare, di tornare ad essere delle persone buone, di fare gesti altruisti, di non pensare più solo a noi stessi. Abbiamo bisogno di regalare gioia a chi vuole darla a noi, e perché no, abbiamo bisogno di adottare. Fermare la quarantena di chi ci sta da troppo tempo, soprattutto a chi ci sta da troppo tempo senza motivo, i nostri amici a quattro zampe!

La sterilizzazione nei cani

Che cos’è?

La sterilizzazione è la procedura chirurgica o chimica che impedisce la riproduzione di un individuo in maniera temporale o definitiva. Al giorno d’oggi è importante sterilizzare il proprio cane per diversi motivi che successivamente approfondiamo: per controllare il randagismo, per migliorare la convivenza con il padrone dato che il cane femmina va in calore 2 volte l’anno, in questo periodo ritira i cani maschi, per prevenire i tumori mammari e patologie uterine che si manifestano in età avanzata. La sterilizzazione nei cani va fatta prima del primo calore o tra il primo e secondo periodo. Per sfruttare i benefici che la sterilizzazione apporta ai cani è bene farla entro il sesto mese di vita del cane.

La sterilizzazione nei cani maschi

La sterilizzazione chirurgica nei cani maschi avviene con l’asportazione dei testicoli (orchiectomia). Vediamo insieme i PRO e i CONTRO:

PRO

  • Elimina il rischio di scappare alla ricerca del partner
  • Riduce il rischio di aggressioni
  • Elimina il rischio della nascita dei tumori ai testicoli e il rischio di alcune patologie alla prostata
  • Elimina il rischio di provocare alcune neoplasie su base ormonale come gli adenomi delle ghiandole anali
  • Sopprime il rischio di contrarre il tumore venereo trasmissibile
  • La sterilizzazione è doverosa nei soggetti con criptorchidismo

CONTRO

  • Mentre per molte razze di cane il rischio di incontrare tumori si riduce, per alcune razze la possibilità aumenta
  • In caso di una dieta grassa e poca attività fisica c’è il rischio di obesità

La sterilizzazione nei cani femmina

Nelle femmine la sterilizzazione chirurgica si ottiene mediante l’asportazione delle ovaie ( ovariectomia) e nel caso viene rimosso anche l’utero prende il nome di ovarioisterctomia

PRO

Elimina:

  • Il rischio di gravidanze indesiderate
  • Il rischio di una gravidanza isterica o falsa gravidanza
  • Il disagio al proprietario delle perdite durante il periodo del calore e il raduno dei cani maschi
  • Il rischio di provocare una grave infezione batterica dell’utero ( la piometra) che può portare alla morte
  • Il rischio dei tumori

CONTRO

  • Vengono eliminati solo i tumori benigni
  • In alcune razze aumenta la possibilità di essere soggetti ad altre neoplasie
  • I cani obesi sono maggiormente soggetti a incontinenza

La sterilizzazione in canile: tempi e costo

I cani che risiedono in canile devono essere obbligatoriamente sterilizzati, per prevenire il randagismo e per una pacifica convivenza degli stessi nella struttura. Quando arriva un cucciolo la sterilizzazione è fatta entro i suoi primi 6 mesi di vita. Se il cane viene adottato prima, in alcune regioni la sterilizzazione è gratuita (sempre entro i 6 mesi di vita del cane). Ed è a carico previo appuntamento dal servizio Veterinario della ASL. In caso contrario il costo della sterilizzazione si aggira sulle 200€.